Benvenuto nel sito ufficiale dei Missionari Servi dei Poveri

Diacono: non per merito ma per grazia

Domenica 09 gennaio 2022, Festa del Battesimo di Gesù, io Cristal Bai Christadima e il mio confratello Ronel Lumapac Sarte, nella nostra parrocchia Santa Maria della Perseveranza a Roma, siamo stati ordinati diaconi.

“Allora i Dodici convocarono il gruppo dei discepoli e dissero: Non è giusto che noi trascuriamo la parola di Dio per il servizio delle mense. Cercate dunque, fratelli, tra di voi sette uomini di buona reputazione, pieni di spirito e di saggezza…” (At 6, 2-6)

Domenica 09 gennaio 2022, Festa del Battesimo di Gesù, io Cristal Bai Christadima e il mio confratello Ronel Lumapac Sarte, nella nostra parrocchia Santa Maria della Perseveranza a Roma, siamo stati ordinati diaconi. ll nostro grazie più grande al Signore Gesù, principio di ogni cosa e autore della nostra vocazione, per averci scelti, chiamati e condotti in questa famiglia religiosa dei Missionari Servi dei Poveri. Consapevoli di essere stati eletti non per merito nostro, ma per grazia, comprendiamo il grande dono ricevuto quest’oggi, un dono che a sua volta si farà dono per tutti coloro che incontreremo sul nostro cammino e quelli che ne avranno bisogno.

Che grazia, questa, per la Chiesa, per la nostra Congregazione dei Missionari Servi dei Poveri e per le nostre famiglie tutte che non finiremo mai di ringraziare per averci dato la vita e per averci sostenuto nella vocazione.

Il sacro rito è stato presieduto da S.E.R. Mons. Vincenzo Bertolone il quale, durante la celebrazione, ci ha esortati a vivere con lealtà e coerenza di vita. Prendendo poi spunto dal sacro rito diaconale, si è soffermato soprattutto sull’importanza del vangelo, esortandoci a credere in ciò che proclamiamo, insegnare quanto appreso nella fede e vivere ciò che si insegna. Parole queste molto profonde e dense di significato che hanno toccato i nostri cuori, come quelli di tutti i presenti. Culminanti ed emozionanti sono stati i momenti dell’imposizione delle mani da parte del vescovo e della vestizione dei sacri paramenti.

La celebrazione ha visto la partecipazione, oltre che dei confratelli e di alcune nostre consorelle, anche di diversi sacerdoti provenienti dai nostri rispettivi Paesi di provenienza. La partecipazione dei fedeli è stata contingentata visto il tempo di emergenza-covid che stiamo attraversando. Al termine della cerimonia abbiamo ringraziato il Signore, autore di ogni vocazione, e tutti coloro che hanno contribuito alla nostra formazione e crescita umana e spirituale.

Ultimatasi la santa Messa, ci siamo ritrovati per vivere assieme un momento agapico e di fraternità, volendo gioire per la lieta circostanza. Ci affidiamo, ancora una volta, alle vostre preghiere che di certo non mancheranno. Il Signore benedica tutti e ciascuno. Viva Gesù!

Christal Bai Christadima S.d.P

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Altri articoli